Bassotti e Bambini: Come Eliminare Tutti i Pericoli

511
16242
Petme Banner 728 x 90

Domanda: Da qualche settimana abbiamo aggiunto alla nostra famiglia un bassotto di quattro anni. Senza dubbio si stratta di un cane amabile – ma che non smette mai di correre dietro ai miei due figli (4 e 6 anni) che gridano e corrono ancora più veloci.

Per i miei bambini è un gioco divertente, ma io sono preoccupata che le cose possano degenerare e ci scappi magari un morso inaspettato. Come faccio a fermare questo “gioco” prima che le cose finiscano nel modo peggiore?

Risposta: “Bambini e cani sono perfetti l’uno per l’altro come la carne e le patate o la torta di mele ed il gelato alla vaniglia”. Peccato che questa piccola convinzione popolare sia sempre destinata ad infrangersi non appena i mondi del “bambino ed il suo cane” entrano l’uno a contatto con l’altro.

Il bambino corre ed il cane insegue. Il bambino grida ed il cane abbaia. La combinazione può essere abbastanza entusiasmante…a patto che però abbia una costante ed assoluta sorveglianza da parte vostra.

La domanda non fornisce una descrizione molto dettagliata della situazione ma, se qualcosa porta a pensare che il comportamento del cane possa essere in qualche modo legato ad ansia o paura, allora il modo migliore per risolverlo prima di qualche spiacevole problema è quello di rivolgersi ad un addestratore e farsi consigliare una vera e propria terapia comportamentale per il proprio cane.

Lavorare con un addestratore professionista può essere importantissimo anche per insegnare ai bambini come interagire in maniera corretta con il proprio cane, evitando sovraeccitazione e comportamenti che – a lungo andare – possono rischiare di diventare “a rischio”.

Nel frattempo, poi, vi consigliamo di lavorare in questo modo:

Il Genitore. Il vostro lavoro è quello di riconoscere l’abilità mentale di tutti, i loro limiti e di comprendere quali comportamenti siano normali  e quali no. Non si cambiare completamente la natura di alcun essere vivente, ma certamente si può provare a controllare dei comportamenti e guidarli in modo da provare a rendere ogni situazione come sicura per tutti.

Per avere successo in questo, vi consigliamo di visitare il sito www.doggonesafe.com visto che permette una visuale molto interessante dei diversi segnali che i cani inviano ai propri padroni.

Il sito è in inglese – se avrete un po’ di pazienza provvederemo a tradurre in italiano alcuni degli aspetti più importanti di quanto lì riportato in modo da renderlo accessibile anche a tutte le nostre lettrici ed i nostri lettori.

Esercizio. Il bassotto ha bisogno di esercizio e di modi concreti per sfogare la propria energia nel modo appropriato con almeno un’ora di attività fisica impegnativa al giorno. Se pensate di non essere in grado di garantire questo punto a) non prendete un cane, b) trovate qualcuno che possa aiutarvi e sostituirvi. Perché garantire al cane l’attività fisica di cui ha bisogno è fon-da-ment-ta-le!

La Cuccia. Il cane dovrebbe sempre avere un luogo nel quale andare per un momento di tranquillità, specialmente se in quel momento non avete la possibilità di tenere tutto sotto controllo. Due bambini come quelli nella situazione qui descritta non sono ancora completamente sviluppati dal punto di vista motorio e per questo ogni interazione tra loro ed il cane dovrebbe esser sempre monitorata.

Se non ci siete voi a controllare i giochi di cane e bambini, allora portate il cane nella sua cuccia spiegando ai bambini come la cuccia sia solo del cane e non sia uno dei tanti teatri dei loro giochi: quando il cane è a cuccia, lo si lascia tranquillo e non lo si disturba. Facile, no?

Passatempi Utili. Se volete che il vostro cane stia tranquillo nella propria cuccia, allora lasciategli qualcosa da masticare o mangiucchiare. Un kong riempito di qualche leccornia ed un osso sono senza dubbio due soluzioni perfette.

Non sapete cosa mettere dentro al kong? Che ne dite di…un pezzetto di mela congelata?

I Bambini. Al contrario del cane, i bambini hanno la possibilità di imparare più facilmente quello che dite – quindi insegnategli a comportarsi come si deve con il proprio cane magari assegnandogli degli esercizi particolari mentre voi tenete la situazione sotto controllo.

Insegnategli a dare comandi al cane che VOI ricompenserete con un bocconcino. Fateli giocare lanciando un giocattolo che VOI prenderete dalla bocca del cane. Insegnategli ad accarezzare con calma e dolcezza il cane solo quando voi siete lì con loro e solo quando è il cane ad avvicinarsi a loro, non viceversa.

Non autorizzateli a prendere il cane in braccio ed abbracciarlo. E, mi raccomando, non autorizzateli mai a disturbare il bassotto mentre riposa a terra o dorme. Basterà questo – e vedrete che cresceranno felici…ed insieme!

Commenti

commenti

Petme Banner 728 x 90